Vaccini, eseguite 3.800 somministrazioni agli over 80. Sono 12.658 gli appuntamenti ancora disponibili

1' di lettura 16/02/2021 - Con 3.800 somministrazioni di vaccino anti-Covid Pfizer a pazienti over 80, il Trentino si pone ai vertici nazionali (per numero di vaccini effettuati rispetto alla popolazione anziana), tra i territori che si sono mobilitati maggiormente per garantire l'immunità delle persone più anziane.


Il dato, pubblicato sul “report vaccini” del Governo, viene accolto con soddisfazione dall'assessore provinciale alla salute Stefania Segnana, che evidenzia l’impegno messo in campo da Provincia autonoma e Azienda provinciale per i servizi sanitari: “La nostra organizzazione ha consentito, ad oggi, di fissare 13.245 primi appuntamenti, e altrettanti per le seconde dosi, mentre sono 12.658 le date ancora disponibili per le prime somministrazioni” spiega l'esponente dell'esecutivo.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-02-2021 alle 14:14 sul giornale del 17 febbraio 2021 - 120 letture

In questo articolo si parla di attualità, trento, comunicato stampa, Provincia Autonoma di Trento

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/bOkT