Conguaglio IRAP: 16 milioni di euro per i Comuni dell'Alto Adige

1' di lettura 07/06/2021 - Esattamente 15,887 milioni di euro è la somma che i Comuni dell'Alto Adige hanno ricevuto in questi giorni.

Con un decreto della Ripartizione enti locali e sport ha dato disco verde al versamento della quota dell'imposta regionale IRAP, spettante ai Comuni ai sensi dell'accordo per il finanziamento degli enti locali del 29 dicembre 2020. Tale accordo approvato dalla Giunta provinciale è stato poi firmato dall'assessore ai Comuni Arno Kompatscher e dal presidente del Consorzio dei Comuni Andreas Schatzer.

Delle risorse messe complessivamente a disposizione la parte del leone con 2,994 milioni di euro va al capoluogo Bolzano. Il Comune di Merano segue con 1,305 milioni di euro. Brunico può contare su 615.600 euro, Bressanone su 550.000 euro, Lana su 394.700 euro, Castelrotto su 364.600 euro, Laives su 353.800 euro e Appiano su 348.550 euro.

I Comuni dell'Alto Adige vengono finanziati da 5 diversi fondi alimentati dalla Provincia: il fondo ordinario, il fondo per investimenti, il fondo per ammortamento e mutui, il fondo perequativo e il fondo di rotazione per investimenti. La quota IRAP viene dal fondo ordinario. Annualmente viene stabilito come i singoli fondi sono formati così come la ripartizione delle risorse fra i Comuni, in accordo fra il presidente della Provincia e il Consiglio dei Comuni.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-06-2021 alle 10:05 sul giornale del 08 giugno 2021 - 120 letture

In questo articolo si parla di economia, bolzano, provincia autonoma di Bolzano, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/b59f