SEI IN > VIVERE TRENTINO ALTO ADIGE > ATTUALITA'
articolo

Tragico weekend di Pasqua: 40 morti sulle strade italiane, 2 sono in Trentino-Alto Adige

1' di lettura
18

Nel lungo fine settimana di Pasqua (7-10 aprile 2023) l’Osservatorio ASAPS ha registrato 40 decessi lungo le strade italiane: 35 nei 3 giorni del fine settimana e 5 il Lunedì di Pasqua. "Un dato veramente angosciante che ha trasformato le giornate di festa e gioia in tragedia e lutto per molte famiglie".

Di seguito la nota:

Nelle 96 ore sono stati 18 gli automobilisti deceduti, 14 motociclisti, 3 pedoni, 3 ciclisti, 1 conducente di furgone e 1 conducente di monopattino.
Due gli incidenti plurimortali che hanno causato 7 vittime.
Due sinistri mortali sono avvenuti in autostrada.
Diciannove gli incidenti mortali sulle strade extraurbane statali e provinciali. La fuoriuscita del veicolo senza il coinvolgimento di terzi è stata la causa di 14 incidenti fatali.
Fra le 40 vittime, 17 avevano meno di 35 anni. La vittima più anziana un uomo di 85 anni, quella più giovane una bambina di 10 anni.
Sono state 8 le vittime in Piemonte, 6 in Emilia-Romagna, 5 in Puglia e Toscana, 4 in Veneto e Lombardia, 2 in Trentino-Alto Adige e 1 in Liguria, Lazio, Campania, Calabria, Sicilia e Marche.

In allegato PDF il report.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Facebook di Vivere Trentino-Alto Adige .
Clicca QUI per trovare la pagina.




Questo è un articolo pubblicato il 14-04-2023 alle 12:04 sul giornale del 15 aprile 2023 - 18 letture






qrcode