SEI IN > VIVERE TRENTINO ALTO ADIGE > ATTUALITA'
lancio di agenzia

Orsa JJ4, "perizia la scagiona: Papi aggredito da esemplare maschio"

1' di lettura
62

(Adnkronos) - Una perizia veterinaria forense "scagiona JJ4". A darne notizia, in un post su Fb, è la Lega Antivivisezionista onlus (Leal) chiedendo "la liberazione immediata dell’orsa e le dimissioni del presidente (della provincia autonoma di Trento) Maurizio Fugatti.

 "Dalla relazione tratta dalla perizia veterinaria forense che perviene dal rappresentante legale di Leal Aurora Loprete si apprende che non è stata l’orsa JJ4 ad aggredire Andrea Papi", sottolinea la Leal sostendendo che "sono state rilevate lesioni identificabili come da penetrazione di coppia di canini caratterizzate da una distanza tipica dei canini di un orso maschio adulto” e riferendo che "le ferite riscontrate non sono riconducibili ad una attività predatoria, il corpo, infatti, non presenta segni di consumo. La descrizione delle lesioni non corrisponde nemmeno alle ferite che si riscontrano in caso di attacco finalizzato alla eliminazione dell’avversario". Gian Marco Prampolini, presidente Leal, dichiara: “Con il deposito presso il Tar delle perizie forensi a firma del dottor Roberto Scarcella e dottoressa Cristina Marchetti, ci batteremo con ancor più forza in tutte le sedi opportune affinché le illegittime ed illogiche ordinanze di abbattimento non possano mietere vittime innocenti. E chiediamo sin da ora l'immediata liberazione dell'orsa”. 


Questo è un lancio di agenzia pubblicato il 08-05-2023 alle 21:28 sul giornale del 09 maggio 2023 - 62 letture






qrcode