SEI IN > VIVERE TRENTINO ALTO ADIGE > CRONACA
articolo

Vipiteno: droga dal Brennero, arrestate due donne trovate in possesso di un chilo di cocaina

2' di lettura
22

ue cittadine italiane di 39 e 46 anni, entrambe incensurate, sono state arrestate dalla Guardia di Finanza di Bolzano lo scorso fine settimana, perché trovate in possesso di poco meno di un chilo di cocaina e di un panetto da cento grammi di hashish

Quando la pattuglia della Tenenza di Vipiteno, impegnata in attività di controllo presso la barriera autostradale dell’A22, ha intimato l’alt a una piccola utilitaria in ingresso sul territorio italiano, si è trovata di fronte due donne, entrambe trentine, che hanno riferito ai Finanzieri di essere di rientro dall’Olanda, dove avevano trascorso una breve vacanza.

L’atteggiamento delle due è cambiato radicalmente quando dal vano posteriore del van delle Fiamme Gialle hanno visto spuntare il naso di Gabbo, un finanziere a quattro zampe specializzato nella ricerca di sostanze stupefacenti in forza alle unità cinofile del Gruppo della Guardia di Finanza di Bolzano. Ed è stato proprio il pastore tedesco a rivelare ai suoi colleghi in uniforme il punto dell’auto in cui la droga era stata nascosta, iniziando a raspare sul paraurti anteriore ed a scodinzolare festoso, fino a che il suo conduttore non lo ha premiato con il suo gioco preferito, un manicotto in panno dal quale Gabbo non si separa mai.

A quel punto, ai Finanzieri non restava che approfondire il controllo, che si è rivelato particolarmente laborioso perché lo stupefacente era stato nascosto nel vano sottoscocca della vettura, circostanza che ha imposto la prosecuzione delle attività di ricerca in caserma, con l’ausilio di un ponte sollevatore. Quando i militari hanno rimosso il carter che protegge il motore della vettura, isolando le parti meccaniche dall’asfalto, c’è stata una vera e propria pioggia di panetti di droga, cinque in tutto, che avrebbero fruttato un guadagno di oltre 100 mila euro dalla vendita al dettaglio. Le due donne sono state tratte in arresto e condotte al carcere di Trento, mentre la droga e la macchina sono stati sequestrati.



Questo è un articolo pubblicato il 16-10-2023 alle 17:16 sul giornale del 17 ottobre 2023 - 22 letture






qrcode