SEI IN > VIVERE TRENTINO ALTO ADIGE > CRONACA
articolo

Bolzano: Operazione antidroga lungo i prati del Talvera e a Vipiteno. Due arresti

2' di lettura
12

Prosegue l’attività di contrasto al fenomeno dello spaccio di stupefacenti da parte delle Fiamme Gialle altoatesine che, nel corso del fine settimana, in due distinte operazioni, hanno arrestato due cittadini stranieri, e denunciato un terzo soggetto, anch’egli straniero.

Il primo intervento è stato condotto dai militari del Gruppo Bolzano, nell’ambito di un servizio di controllo economico del territorio lungo i prati del Talvera, ormai affollati da famiglie e da ragazzi di ogni età in cerca di un momento di relax, complici le giornate primaverili degli ultimi giorni.

I finanzieri si sono confusi tra la folla per osservare due cittadini che, dopo essersi allontanati da un gruppo di connazionali, hanno iniziato a confabulare tra loro. L’atteggiamento sospetto ha indotto i militari ad avvicinarsi, per procedere allo loro identificazione. A quel punto, pero, i due hanno iniziato una breve fuga, non prima di aver scagliato un involucro delle dimensioni di un pugno in direzione del fiume.

Il tentativo di fuga è stato interrotto dai finanzieri, che li hanno identificati; il resto lo ha fatto Gabbo, un finanziere a quattro zampe che, guidato dal suo conduttore, ha rinvenuto il pacchetto del quale uno dei due aveva tentato di liberarsi. La verifica del suo contenuto ha rivelato un significativo quantitativo di droga, oltre 30 grammi di cocaina, che è stato sequestrato dai militari.

La perquisizione personale ha, poi, rivelato il possesso di una significativa somma di denaro da parte dell’uomo, oltre 2.000 euro, ritenuti il provento di un’intensa attività di spaccio posta in essere dai due nel corso del pomeriggio.

Conseguentemente, i militari hanno proceduto all’arresto di quest’ultimo, un trentaduenne e alla denuncia a piede libero del suo accompagnatore, un ventiquattrenne, entrambi già noti alle forze dell’ordine per analoghi reati commessi in passato.

La seconda operazione è stata condotta dai militari del Nucleo di Polizia economico finanziaria di Bolzano, che nella giornata di venerdì hanno arrestato un cittadino di ventisette anni, incensurato e da tempo regolarmente presente sul territorio nazionale che, all’esito di una perquisizione domiciliare eseguita nell’abitazione dell’uomo, residente a Vipiteno, è stato trovato in possesso di quasi 800 grammi di marijuana e di materiale per il confezionamento in dosi dello stupefacente.

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Facebook di Vivere Trentino-Alto Adige .
Clicca QUI per trovare la pagina.




Questo è un articolo pubblicato il 19-03-2024 alle 12:41 sul giornale del 20 marzo 2024 - 12 letture






qrcode